20121028 Gioia del Colle - innaugurazione delle domeniche senz'auto nel centro storico

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dal 28 ottobre 2012, tutte le domeniche, nel centro storico di Gioia del Colle (BA) è interdetto il traffico veicolare. Si tratta di una decisione assunta dall'Amministrazione Comunale (in particolare da Giuseppe Masi, assessore all'ambiente e da Mariantonietta Taranto, assessore al Traffico) a seguito della richiesta di alcune associazioni e di alcuni cittadini attivi. In occasione della prima di queste giornate "senz'auto" le macchinine dePILiamoci "occupano" simbolicamente gli spazi normalmente usati per parcheggiare le auto nel centro storico di Gioia del Colle. Attorno a ciascuna di esse si svolgono iniziative promosse dalle associazioni cittadine che, in questo modo, si riappropriano di spazi pubblici solitamente non disponibili perchè, appunto, occupati dalle auto in sosta.

Attorno ad una di queste macchine si discute con Nello De Padova di Decrescita attraverso la presentazione del libro dePILiamoci.

Scarica la locandina della manifestazione.






I messaggi base trasmessi attraverso le macchinine (che godono del PATROCINIO DELL'ASSESSORATO ALLA MOBILITA' ED INFRASTRUTTURE STRATEGICHE DELLA REGIONE PUGLIA) sono i seguenti:

RENDIAMO LE CITTA' A MISURA D'UOMO E NON DI AUTOMOBILE
LE AUTO RUBANO SPAZIO ALLA CITTA'
Le auto private occupano mediamente il 70% della superficie delle strade cittadine
LE AUTO RUBANO TEMPO ALLA VITA
Chi si sposta con i mezzi pubblici, a piedi o in bici spesso arriva prima.
LE AUTO RUBANO ARIA AI FIGLI
Le auto che passano vicino alle scuole scaricano CO2 in bocca ai tuoi figli
LE AUTO RUBANO SOLDI ALLE FAMIGLIE
Ogni famiglia spende mediamente per ogni auto posseduta circa 2'000 Euro all'anno e, per usarla, altri 3'000 Euro
LE AUTO RUBANO RISORSE AL PIANETA
Con questi ritmi di consumo il petrolio si esaurirà nel 2050 e prima di allora il suo prezzo salirà moltissimo



 

Informazioni aggiuntive